Consapevolezza (mindfulness) e ascolto

Il seminario si terrà presso la sede dell’associazione Salita San Bartolomeo del Carmine 4/5, a cura di Roberto Mander

L’incontro avrà carattere esperienziale in modo da esplorare insieme che cos’è che ostacola l’ascolto, l’ascolto profondo, l’ascolto del cuore.

Certamente se siamo impegnati in una relazione di aiuto la capacità di accogliere quanto ci viene detto – e quanto a volte ci viene taciuto – diventa imprescindibile per offrire un buon “servizio”.
Ma più in generale la nostra vita di relazione si svolge soprattutto attraverso la parola e l’ascolto ed è proprio questa perciò l’area nella quale più forti sono i condizionamenti e le abitudini. Portare la consapevolezza in ciò che diciamo e in ciò che ascoltiamo diventa dunque cruciale anche se il rischio di essere guidati dalla “mente giudicante” è lì in agguato.

Come sempre la prima porta da aprire è quella del riconoscere – senza giudicare – ciò che sta succedendo, coltivando la semplice osservazione, in realtà così difficile da mettere in pratica.
Il dono maggiore della consapevolezza è che ogni volta possiamo ricominciare, non importa quante volte siamo stati riassorbiti dai nostri ben collaudati automatismi. Il momento presente ci offre sempre la possibilità di aprirci e affidarci a un orizzonte più ampio dove anche la voce dell’auto giudizio negativo possa essere accolta e riconosciuta, e semplicemente osservata.
Nell’arco della giornata oltre ai momenti di pratica formale, meditazione camminata e seduta, si alterneranno momenti di lavoro in coppia e in piccoli gruppi proprio per favorire la ricerca delle condizioni che rendono possibile un ascolto pieno.

Costo seminario 30€
Prenotazione (+39) 345 8363973